1236625_518953704839616_533451164_n

Alfio Bonanno è considerato uno dei pionieri di arte ambientale ed importante rappresentante delle evoluzioni europee della Land Art o “Art in Nature”. Negli ultimi 35 anni, ha progettato e realizzato complessi lavori installativi e sculture di grandi dimensioni all’interno di spazi specifici, ambienti naturali e luoghi urbanizzati.
E ‘nato a Milo in Sicilia nel 1947. Nel 1950 la sua famiglia emigra in Australia , dove studia pittura per poi tornare in Sicilia nel 1965. Dopo aver lavorato a Roma , Bonanno si trasferisce nell’isola di Langeland in Danimarca nel 1975 , dove vive tuttora .
La simbiosi tra arte , natura ed ecologia è l’aspetto fondamentale del suo lavoro cosi’come il suo ruolo di artista in relazione all’ambiente. Nel 1985 completa il suo Sound Year Installation presso il Museo Miró a Barcellona, in collaborazione con il compositore danese Gunner Møller Pedersen. Nasce su sua iniziativa il TICKON, Tranekær Centro Internazionale per l’Arte e la Natura creato sull’isola danese di Langland nel 1990 . Nel 2004 ha creato Himmelhøj , un paesaggio scultura che contiene quattro grandi opere site specific . Nel 2000 Lars R. Jensen e Torben K. Madsen , con il supporto del Danish Film Institute e Danish Video Workshop, producono un film documentario di 45 minuti sulla vita di Alfio Bonanno e il suo lavoro, docufilm che viene trasmesso in vari festival, in Danimarca, Germania e al Festival del Cinema Ambientale a Washington DC. Nel giugno 2006 , Alfio Bonanno riceve da Carlo Azeglio Campi l’onorificenza dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana . Dalla fine degli anni 1970 ha lavorato in molte nazioni sempre a stretto contatto con la natura fonte di ispirazione e contatto per i suoi interventi e atti concettuali. Le sue opere sono presenti in numerosi musei nazionali ed internazionali , parchi, citta’e collezioni private.
(http://www.alfiobonanno.dk/)