l CoCA center of contemporary arts – archivio biblioteca di arti di Modica collabora al progetto vice versa Padiglione Italia della 55° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, dal 1 giugno al 24 novembre 2013.

vice versa, curato da Bartolomeo Pietromarchi, riprende un concetto teorizzato da Giorgio Agamben secondo cui per interpretare la cultura italiana sia necessario individuare una “serie di concetti polarmente coniugati”, binomi quali tragedia/commedia, architettura/vaghezza o velocità/leggerezza, che divengono originali chiavi di lettura di opere e autori fondanti della nostra storia culturale. Ispirandosi a questa visione, vice versa propone un percorso espositivo composto da sette stanze, sette ambienti ognuno dei quali ospita due artisti in dialogo tra loro, dove il senso profondo di questa vocazione dialettica è manifestato dalle opere esposte.

Il CoCA, richiamandosi anche propriamente alla propria esperienza, condivide infatti lo spirito della partecipazione diffusa ai progetti espositivi, uno spirito che consente di attivare meccanismi di condivisione e di responsabilità nei confronti della cultura e dell’arte, e allo stesso tempo di coniugarle con  occasioni di prestigiosa visibilità per i partner.

 

Nello specifico, il CoCA offre uno spazio di visibilità attraverso due vessilli adiacenti al giardino esterno del CoCA che riportano invito e informazioni relativi al Padiglione Italia

 

Siamo lieti di collaborare con vice versa, attraverso questa modalità di reciproco scambio, finalizzata alla conoscenza e promozione dell’arte contemporanea.